(di Mirko De Frassine) – Tecnologia e sociale, un connubio che ci piace e dimostra quanto si possa fare con poco. Helioz è la società australiana http://www.helioz.org/ che ha inventato il dispositivo Wadi: piccolo e ad energia solare questo congegnetto permette di purificare l’acqua in maniera davvero semplice e veloce.
Il progetto che porta avanti Helioz vede la distribuzione di tale apparecchio in zone disagiate dell’India e in particolare lo stato di Odisha dove ogni anno muoiono tantissimi bambini proprio per malattie derivanti dall’acqua insalubre.
L’efficienza del dispositivo è garantita per minimo 2 anni e non vede uso di batterie o altro ma soltanto l’energia solare. Non contiene elementi chimici e filtri di alcun genere ma sfrutta le proprietà dei raggi ultravioletti rendendo l’acqua pura e libera da agenti patogeni di cui è infetta. Funziona perfino in situazioni di scarsa luminosità.

Collegandosi al sito di Helioz si troveranno tutte le info in merito. Inoltre è in corso la raccolta di fondi attraverso il sito di crowdfunding Indiegogo per cui è possibile acquistare un Wadi a 50 euro oppure acquistarne uno per conto di una famiglia indiana a 35 euro.

Insomma una grandissima idea fatta con poco! Vi lasciamo al video